La Cineteca di Bologna sbarca a Cannes Classics con 3 restauri

23/06/2021

La Cineteca sbarca a Cannes Classics con 3 restauri: Francesco Giullare di Dio di Roberto Rossellini; Murder in Harlem del primo regista afroamericano della storia del cinema Oscar Micheaux; Lumumba, la mort du prophète di Raoul Peck, nell’ambito della collaborazione con il World Cinema Project di Martin Scorsese.

Tutti i titoli che la Cineteca di Bologna presenterà sulla Croisette saranno poi in prima italiana al festival Il Cinema Ritrovato (Bologna, 20-27 luglio).

FRANCESCO GIULLARE DI DIO (Italia/1950) di Roberto Rossellini (87’)
Restaurato nel 2021 da Cineteca di Bologna e The Film Foundation in collaborazione con RTI-Mediaset e Infinity+ presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata. Con il sostegno di Hobson/Lucas Family Foundation

*

MURDER IN HARLEM (USA/1935) di Oscar Micheaux (96’)
Restaurato nel 2021 dal George Eastman Museum e Cineteca di Bologna in collaborazione con The Film Foundation, Quoiat Films e Sky da una copia nitrato 35mm della SMU/Tyler Film Collection, SMU Libraries, conservata da George Eastman Museum. Restauro realizzato presso George Eastman Museum Film Preservation Services e il laboratorio L’Immagine Ritrovata

*

LUMUMBA: LA MORT DU PROPHÈTE (Francia-Germania-Svizzera-Belgio-Haiti/1990) di Raoul Peck (69’)
Restauro presentato da The Film Foundation nell’ambito di World Cinema Project e realizzato da The Film Foundation’s World Cinema Project e Cineteca di Bologna presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata in collaborazione con Velvet Film e supervisionato da Raoul Peck, con il sostegno di Hobson/Lucas Family Foundation.
Il restauro è parte dell’African Film Heritage Project, iniziativa creata da The Film Foundation’s World Cinema Project, the Pan African Federation of Filmmakers e UNESCO – in collaborazione con la Cineteca di Bologna – per aiutare il restauro e la diffusione del cinema africano.