La Cineteca festeggia i bolognesi premiati ai David 2021

Highlight
12/05/2021

Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti fa incetta di statuette e Matilda De Angelis vince come Miglior attrice non protagonista per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

La Cineteca di Bologna festeggia il successo degli artisti e dei produttori bolognesi all’edizione 2021 dei David di Donatello.

Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti ha ricevuto ben 7 statuette: Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista (Elio Germano), Miglior autore della fotografia, Miglior scenografia, Migliore acconciatore e Migliore suono. Al film e al suo regista Cineteca ha dedicato un omaggio a ottobre scorso con una serie di eventi e proiezioni e una mostra delle foto di scena di Enrico De Luigi, tuttora esposta nell’atrio della biglietteria del Cinema Lumière.

A Matilda De Angelis, un talento bolognese che sta facendo sempre più parlare di sé anche all’estero, è stato invece assegnato il David come Miglior attrice non protagonista per la sua performance in L’incredibile storia dell’Isola delle Rose. Vista di recente al fianco di Hugh Grant e Nicole Kidman nella serie HBO The Undoing, De Angelis apparirà prossimamente insieme a Liev Schreiber in Di là dal fiume e tra gli alberi di Paula Ortiz, tratto dall’omonimo romanzo di Hemingway.

Tra i premiati anche lo sceneggiatore padovano Marco Pettenello, ospite frequente della Cineteca di Bologna e del festival Visioni Italiane, per cui ha anche rivestito il ruolo di giurato. A lui è stato consegnato il David alla Miglior sceneggiatura non originale per Lontano lontano, scritto a quattro mani con Gianni Di Gregorio.

Gallery

Volevo nascondermi: foto dal film

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Scatti dalla mostra “Volevo nascondermi di Giorgio Diritti. Fotografie di Enrico De Luigi”

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Matilda De Angelis ospite in Cineteca per la presentazione di Youtopia

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right