Il mondo in una stanza

Si rinnova per il terzo anno la rassegna Cinema & Architettura, promossa dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna. Questa edizione si concentra sugli spazi domestici – o luoghi comunque riconducibili al concetto di ‘interno’ – come motori o supporti attivi delle vicende narrate. I film in programma si confrontano, seppur con generi e stili differenti, con questa dimensione relazionale: dalle pareti permeabili di In the Mood for Love alle architetture espressioniste di La parola ai giurati; dall’inconciliabile (e quindi incendiaria) opposizione lusso/fatiscenza di Parasite agli spazi studenteschi della Bologna movimentista di Paz! e agli interni borghesi ferocemente ‘neutri’ di Carnage.

La rassegna è a cura di Alessio Erioli, Simona Cavalleri, Maura Savini, Anna Di Martino

Nessuna replica trovata