Febbraio in Cineteca

Inauguriamo il mese con Art City Cinema e un omaggio a Eugenio Riccòmini, in occasione di Arte Fiera. Al Modernissimo a febbraio due rassegne dedicate a due maestri tanto grandi quanto diversi: Mario Monicelli e François Truffaut.

Prosegue, dopo l’esordio di gennaio con Bertolucci, la rassegna “Ladro di cinema”, questa volta con Lanthimos e le fonti d’ispirazione di Povere creature!.
Ci aspettano poi alcune serate evento “cinema del presente” con le opere accompagnate dai propri autori. Tra gli ospiti: Margherita Buy, Toni Servillo, Marco D’Amore, Giorgio Diritti e Antonio Albanese.

Prorogata la mostra “Bologna fotografata”

La mostra Bologna fotografata. Persone, luoghi, fotografi, allestita dalla Cineteca di Bologna nel Sottopasso di via Rizzoli, sarà prorogata fino al 4 agosto.

‘La signora della porta accanto’ in versione restaurata nei cinema

Mathilde dal nome stendhaliano ritrova sette anni dopo l’uomo che aveva amato fin quasi a soccombere: entrambi vivono in belle case vicine, dentro simili vite serene, eppure l’incontro sarà fatale.

Il capolavoro di François Truffaut del 1981 (La femme d’à côté) torna nelle sale in versione restaurata dal 5 febbraio.

Riapre il Cinema Modernissimo!

Cifre da Modernissimo: 12mila spettatori, 10 giorni sold out per la festa di inaugurazione.

La nuova sala della Cineteca di Bologna in Piazza Maggiore ha aperto con numeri sorprendenti. E un dato non quantificabile: lo stupore degli spettatori.

Le nuove tessere Amici e Sostenitori della Cineteca

Tornano anche per questa stagione 2023/2024 le tessere annuali Amici e Sostenitori della Cineteca di Bologna (acquistabili da mercoledì 1° novembre). 
Le tessere sono valide dal 1° novembre 2023 fino al 31 agosto 2024

Prossimi appuntamenti

Guarda il programma completo
Oggi
Domani
Dopodomani

Il programma di febbraio

Inauguriamo il mese con Art City Cinema e un omaggio a Eugenio Riccòmini, in occasione di Arte Fiera. Al Modernissimo a febbraio due rassegne dedicate a due maestri tanto grandi quanto diversi: Mario Monicelli e François Truffaut. Prosegue, dopo l’esordio di gennaio con Bertolucci, la rassegna “Ladro di cinema”, questa volta con Lanthimos e le fonti d’ispirazione di Povere creature!. Ci aspettano poi alcune serate evento “cinema del presente” con le opere accompagnate dai propri autori. Tra gli ospiti: Margherita Buy, Toni Servillo, Marco D’Amore, Giorgio Diritti e Antonio Albanese.

Una giornata in ricordo di Giuliano Montaldo

Giovedì 22 febbraio al Cinema Modernissimo, proiezione di Sacco e Vanzetti alla presenza della figlia Elisabetta Montaldo, costumista e autrice; modera Gian Luca Farinelli. Lo spettacolo è anticipato da un incontro con Elisabetta presso le Librerie Coop Zanichelli, dove presenterà il suo libro Calipso, edito da Baldini+Castoldi.

Per l’occasione, verrà presentata la nuova acquisizione nel patrimonio archivistico della Cineteca di Bologna del Fondo Montaldo-Pescarolo-Vergani.
Negli spazi della Biblioteca Renzi, l’esposizione Nel cinema esiste solo il noi – Frammenti di una storia di cinema e d’amore (ingresso libero).

Sia lode alla fotografia

La fotografia è stata data per morta fin troppe volte: con l’avvento del cinema, con l’avvento della televisione, con l’avvento del digitale e di Internet, ora con l’intelligenza artificiale… Eppure è ancora viva, straordinariamente viva. Non sono mai state prodotte tante fotografie come negli ultimi anni. Che cosa rende la fotografia assieme così fragile e così resistente? Qual è il segreto di questo strumento magico che sembra essere un dono degli dei, più che un furto di Prometeo?

Da gennaio a giugno 2024 al Cinema Modernissimo, vita e miracoli di un medium narrati da Michele Smargiassi.

WORLD PRESS PHOTO Exhibition 2023

Dal 3 al 25 febbraio negli spazi del Sottopasso di Piazza Re Enzo, la nuova mostra fotografica con una selezione degli scatti in concorso all’ultima edizione del World Press Photo, che dal 1955 premia il meglio del fotogiornalismo proveniente da tutto il mondo. A questa 66a edizione hanno partecipato 3.752 fotografi di 127 paesi, per un totale di 60.448 fotografie.

Alla mostra sono legati alcuni incontri al Cinema Modernissimo con fotografi ed esperti, tutti a ingresso gratuito.

Il Cinema Ritrovato Young

Il Cinema Ritrovato Young riunisce giovani cinefile e cinefili, di età compresa tra i 16 e i 20 anni, chiamati a proporre la loro personale prospettiva sul mondo del cinema. Come ambasciatori del cinema presso le nuove generazioni, gli Young presentano film che ragazze e ragazzi della loro età spesso non conoscono.

Sono curatori quest’anno della rassegna Le Monde est à nous: prossimo appuntamento venerdì 16 febbraio, ore 20.00, al Cinema Modernissimo, con Mysterious Skin di Gregg Araki.

Il Cinema Modernissimo ha riaperto: 12mila spettatori, 10 giorni sold out per la festa di inaugurazione.

Abbiamo festeggiato la riapertura della storica sala nel centro di Bologna, dal 21 al 30 novembre, con 10 giorni di inaugurazione in compagnia di grandi ospiti.

La nuova sala della Cineteca di Bologna in Piazza Maggiore ha aperto con numeri sorprendenti. E un dato non quantificabile: lo stupore degli spettatori.

Le ultime news

Tra le nostre rassegne…

Omaggio a
François Truffaut

Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell’infanzia.François…

Scopri di più

Yorgos Lanthimos, ladro di cinema

La fonte d’ispirazione primaria è naturalmente il libro di Alasdair Gray, di cui mantiene la sfrontatezza…

Scopri di più

Le mostre in corso al
Sottopasso di Piazza Re Enzo

Nei rinnovati spazi del Sottopasso di Piazza Re Enzo

Bologna Fotografata

Una nuova mostra dedicata alla nostra città, nei rinnovati spazi del Sottopasso di Piazza Re Enzo: continua il lavoro sulla memoria di Bologna attraverso la fotografia e, dopo il successo della mostra allestita nel 2017, ecco la nuova Bologna fotografata. Persone, luoghi, fotografi.

World Press Photo Exhibition 2023

Una selezione degli scatti in concorso all’ultima edizione del World Press Photo, che dal 1955 premia il meglio del fotogiornalismo proveniente da tutto il mondo. Mostra in collaborazione con Foto IMAGE.

Letture

Cinefilia Ritrovata

Sul magazine della passione per il cinema della Cineteca di Bologna, diretto da Roy Menarini, approfondimenti e testi critici dedicati alla programmazione delle nostre sale, alle nuove uscite nei cinema, ad anniversari, autori e pietre miliari della Settima arte.