Bar Luna

Galleria Modernissimo
(ex Sottopasso di Piazza Re Enzo)

Dal 20 giugno 2024

Esposizione-installazione ideata da Alice Rohrwacher e Muta Imago con la partecipazione di Thierry Boutemy

Descrizione

Lo scorso anno Alice Rohrwacher e Muta Imago, duo di artisti composto da Claudia Sorace e Riccardo Fazi, hanno dato vita all’interno del Centre Pompidou di Parigi a Bar Luna, un’esposizione pensata come un viaggio ma anche come la creazione di un bar da cui ammirare la Terra da un’altra prospettiva. Tornano ora a lavorare insieme per immaginare una versione inedita dell’esposizione espressamente pensata per gli spazi sotterranei del Cinema Modernissimo.

I visitatori, varcata la soglia della normalità di una vecchia cucina, si trovano all’improvviso nel mezzo di un cielo stellato, al centro del quale si staglia il ricordo di un vecchio bar di periferia. È il punto di partenza di un percorso ispirato ai temi e all’immaginario cinematografico di Alice Rohrwacher, con particolare attenzione ad alcuni temi che attraversano il suo ultimo film, La chimera, ispirato al mito di Orfeo ed Euridice: cosa facciamo del nostro passato? quali sono le nostre radici? I visitatori oltrepasseranno la soglia tra ciò che è visibile e ciò che è nascosto, tra l’aldiqua e l’aldilà, alla ricerca delle proprie radici, per compiere un viaggio tra le stelle che possa infine ricordarci quanto la vera salvezza si trovi qui, tra di noi, sulla Terra. Perché la Terra è un corpo celeste.

Dal 20 al 30 giugno 2024, l’installazione prende vita tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00 con attori e performer.

Biglietteria e Orari

Dal lunedì 1º luglio, le mostre (Bar Luna e Bologna Fotografata) sono aperte dalle 14.00 alle 20.00.

Le mostre rimangono chiuse il martedì.

Dal lunedì 1º luglio, accesso con biglietto unico per entrambe le mostre.
Intero: 15€
Ridotto: 12€
Ragazzi 7-17 anni e studenti UNIBO: 7€

Accessibilità

A fine giugno 2024, con l’inizio della trentottesima edizione del festival Il Cinema Ritrovato, inaugurato il nuovo acceso agli spazi del Cinema Modernissimo e alla Galleria espositiva Modernissimo: attraverso la “Pensilina”, collocata al centro di Piazza Re Enzo, è possibile accedere scendendo le scale o utilizzando l’ascensore.

Le persone con disabilità motoria e sensoriale possono usufruire di un servizio di accompagnamento ai locali scrivendo all’indirizzo biglietteriamodernissimo@cineteca.bologna.it o telefonando al numero 051 2194150.

01 / 05

02 / 05

03 / 05

04 / 05

05 / 05

Scopri le altre Mostre dell’Archivio