Inizio d’estate

(Bakushû, Giappone/1951) di Yasujirō Ozu (124')
Inizio d’estate

(Bakushû, Giappone/1951) di Yasujirō Ozu (124')

La vita di una famiglia di Tokyo scorre serena, quando Noriko, figlia ribelle, rifiuta di sposare uno scapolo quarantenne. “Ozu diceva che la carrellata rovina la composizione di ogni immagine. L'accettava se era effettuata senza cambiare la posizione dei personaggi all'interno dell'immagine. Non accettava che si barasse attraverso l'effetto della tecnica” (Yuuharu Astuta, direttore della fotografia di Ozu).

Maggiori dettagli su:

Cinefilia Ritrovata - Inizio d’estate